Potenziamento dell’educazione fisica

Print Friendly, PDF & Email

La scuola garantisce rilevanza all’attività motoria, prevedendo nel curricolo per ciascuna sezione e classe 2 ore settimanali di educazione fisica.

Si ritiene infatti che l’abitudine al movimento ed alla pratica di uno sport  vada acquisita attraverso un esercizio quanto più frequente possibile, sin dalla scuola dell’infanzia.

Scuola d’infanzia Guglielmi – V. Veneto  Per dare risalto all’importanza del movimento a partire dal camminare per le vie della città, da giugno 2015 viene organizzata la manifestazione Nati per camminare una passeggiata  a tema per le vie del centro, che vede protagonisti  i bambini, le insegnanti, i genitori e i collaboratori scolastici della scuola

.20150512_204725-1

Riconoscendo la valenza formativa delle attività corporee e perseguendone  il  potenziamento, anche per l’anno scolastico in corso sono in atto collaborazioni con soggetti esterni qualificati:

Scuola primaria             Virtus Basket, Libertas Volley, 

                                 MIUR-CONI (Progetto Sport di classe)

La scuola ha aderito alla iniziativa promossa dal Comune di Terni “Beat the street”  vincendo il premio di € 1000,00 per il maggior numero di chilometri percorsi; l’iniziativa voleva incentivare le attività fisiche  attraverso una gara cittadina con lo scopo di cumulare una percorrenza complessiva di 200.000 km (anno 2015); la seconda edizione dell’anno 2016 ha visto la <direzione Didattica Mazzini vincere il terzo premio in attrezzature sporive per un valore di €300,00.

Al termine dell’anno scolastico, nel mese di maggio, è ormai consuetudine dedicare una giornata al gioco-sport: presso il Campo scuola “Casagrande” si incontrano tutte le classi di scuola primaria nella manifestazione “Giochiamo per la vita – Insieme 4ever”, che quest’anno (2017) vedrà la 9^   edizione. La manifestazione, generalmente abbinata ad una raccolta di fondi di solidarietà, è stata  realizzata anche grazie alla collaborazione  dell’Ufficio Scolastico Provinciale, della Virtus Basket, della Libertas Volley, del CONI, della ASD Loto Bianco, ASD Triathlon Terni.

Le cifre raccolte negli anni passati sono state destinate al Reparto Pediatria Oncologica Ospedale Gemelli di Roma, al Reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Santa Maria di Terni, al Comitato per la vita “Daniele Chianelli”, al reparto di Pediatria dell’Ospedale “Santa Maria” di Terni, alla “Casa di Aladino” ONLUS, l’Associazione “Monica De Carlo”, all’Associazione “Un volo per Anna”.

Sono attivi, presso la palestra della scuola Primaria “G. Mazzini”, corsi facoltativi pomeridiani di minibasket e di minivolley con un parziale contributo a carico degli alunni.